1° Aprile, anche i brand si divertono!

1 aprile 2016

Il primo aprile è la giornata, per eccellenza, dei più burloni, ormai si fa a gara a creare lo scherzo più divertente e i brand più rinomati online non sono da meno. Tra i vari, gli scherzi che ci sono piaciuti di più sono quelli firmati da H&M e Google.

H&M ha pensato di inventare una nuova linea di abbigliamento, in collaborazione con Mark Zuckerberg ispirata al suo guardaroba, divenuto famoso per essere monocromatico dal momento che il CEO di Facebook veste solamente in grigio! Lo scherzo è stato curato nei minimi particolari, dal nome della Capsule Collection Mark for H&M, allo slogan che recita "una cosa in meno a cui pensare la mattina", enfatizzando, per l’appunto, il modo di vestire dei re dei social.

L'azienda di Mountain View, invece, cavalcando l'onda del momento della realtà virtuale, ha presentato i Google Cardboard Plastic, il primo visore ispirato alla realtà… "reale".
Big G ha ideato una vera e propria presentazione del nuovo dispositivo sottolineando che, per utilizzare il dispositivo, non si necessita di uno smartphone o di alcun componente esterno… bastano i propri occhi! Sul sito web, creato in occasione del Pesce d’Aprile, Google ha descritto il prodotto come “un dispositivo che permette di vedere le cose così come si vedono realmente… e di vivere il mondo ognuno a modo suo”.

Se ci siete cascati, non disperate: almeno oggi abbiamo inaugurato in modo simpatico il mese d’aprile, sorridendo! 

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES