Gli spot di Natale: i grandi commuovono il web

15 dicembre 2014

Una tra le canzoni più famose e cantate nel periodo natalizio afferma che il Natale

It's the best time of the year,

eppure non si piange così tanto quanto a vedere i video delle grandi aziende ed i loro spot di auguri.

 

Lo storytelling, la brand identity e la brand loyalty sono solo alcuni dei temi e dei pilastri della comunicazone dei grandi brand, ingredienti fondamentali per la loro comunicazione.

Aprire le porte ai consumatori ed accoglierli nei loro locali, come fossero di famiglia, interagire grazie ai propri prodotti, ma a volte un video emotional vale più di mille investimenti in ricerca e sviluppo.
Ed il consumatore?
È felice.
Felice di essere cliente di quell’impresa, orgoglioso di utilizzare e di acquistare il prodotto perché in quei 15 secondi di spot, c’è un po’ anche di sè.

 

Raccontare la storia di qualcuno può sembrare una cosa semplice ed immediata, renderla vera e vicina alla storia di ciascuno di noi è complesso:
Quanti dettagli inserire?
Quale prospettiva assumere?
Raccontare da protagonista o da esterno?
Le domande sono sempre più profonde e riuscire ad arrivare al cuore della gente non sempre è così immediata come potrebbe sembrare.

 

Quali sono stati quindi, i video, gli spot, le storie che più stanno commuovendo e “intenerire” il pubblico?

L’innovazione di Cocacola ha sicuramente un punto in più rispetto a chiunque altro, la multinazionale, quest’anno è arrivata sul mercato con un nuovo modo di fare regali: Un regalo coi fiocchi, lanciato mesi prima delle corse ai regali.


 
 

Apple, intanto non cambia le sue tradizioni, commuovere con storie di vita è il suo obiettivo ormai da qualche tempo a questa parte, il suo principio è quello di raccontare prodotti che possono e riescono ad apportare un valore aggiunto alla vita delle persone: nasce e fa emozionare con The song.


 
 

Senza parole lascia lo spot inglese della grande catena dei grandi magazzini John Lewis.
I protagonisti, un bambino e la sua immaginazione insieme in un invito più che spot: Regala a qualcuno, il Natale che ha sempre sognato.


 
 

Se poi lo spot e gli auguri di Natale si trasformano in una vera propria strategia di consumers engagement, beh tanto di cappello alla catena britannica: stores experience, foto e gadgeting, infatti sono stati creati per allietare e rendere, per i più piccoli, una campagna pubblicitaria, un vero e proprio modo per poter credere davvero nei loro sogni.
 
 

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES