Mosse e contromosse nel mondo degli smartphone

7 gennaio 2015

Per ogni spugna gettata, un’altra sfida prende vita:
è il caso di Apple e Samsung.

Dopo il flop, di alcuni dei vari competitors dell’iPhone6, tra cui lo stesso Samsung S5, la casa produttrice Made in Korea, ha deciso di ritirarsi dal mercato tanto competitivo quanto premium, decidendo di puntare su un nuovo mercato per i prossimi mesi. Abbandonati quindi i progetti di smartphone di alta fascia e ripresi quelli come il nuovo Galaxy A5 da 5 pollici, che ha comunque tutto un altro genere di "aspettative", destinato ad un livello di "fascia media", tagliati, quindi, molte delle opzioni high che facevano competere il Galaxy S5 con iPhone.
 
Apple, invece, continua con le sue sfide personali, lanciando sul mercato americano l’opportunità di poter acquistare i suoi ultimi iDevice anche in modalità Sim-Free.
Prototipi di iPad più piccoli e fruibili in termini di spazio e di… tasche.
I prodotti abilitati solo alle chiamate a mezzo “pacchetto dati” (iMessaghe e Facetime), avranno un prezzo meno considerevole rispetto agli omonimi Sim-inside.
Iphone 6 da 16 giga sim free a 549 euro (rispetto ai 729 euro con sim in dotazione); Iphone 6 plus a 631 euro ( 208 euro di risparmio). Tali dispositivi, acquistabili dal sito americano, funzionano correttamente in Italia, il solo neo è che l’Apple Care ricopre solo i primi 12 mesi.

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES