Spotify: oltre la musica!

27 gennaio 2016

Spotify apre le porte allo streaming video, sfidando così Youtube.
Secondo il Wall Street Journal entro questa settimana la celebre piattaforma, diventata famosa per lo streaming di musica, darà il via al servizio video. Con questa novità i confini dell’app si allargheranno rendendo disponibili in streaming brevi clip forniti da diversi partner. Quindi, invece di offrire un enorme catalogo on demand, l'idea è quella di consigliare la visione in base a ciò che si sta ascoltando. 

Se, per esempio, si è appassionati di un certo tipo di genere musicale Spotify segnalerà all'utente dei video relativi ai suoi gusti fino ad includere news, sketch comici e altri filmati non strettamente legati al mondo discografico. 

L' obiettivo principale è quello di cercare di mantenere gli utenti all’interno dell’applicazione e fornire loro nuove forme d’interazione.

Spotify aveva già effettuato numerosi test a riguardo, coinvolgendo un numero limitato di utenti nei Paesi interessati al lancio: Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Svezia.

Ora questo servizio sarà disponibile per tutti gli utenti che si trovano in questi paesi, si tratta di aspettare pochi giorni: questa settimana gli utenti Android riceveranno un aggiornamento sulla loro app per accedere a questa nuova funzione, mentre gli utenti iOS dovranno aspettare un’altra settimana ancora.

Nota positiva del nuovo servizio è che i video saranno senza pubblicità almeno per il momento, per cui possiamo senz’altro affermare che per farsi ben volere dai suoi utenti Spotify ha sicuramente iniziato nel migliore dei modi.
 

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES