E-commerce: da oggi parla anche italiano!

19 gennaio 2016

Avete mai fatto un acquisto online? Se la risposta è si, ogni volta che l’avete fatto inconsapevolmente avete usufruito di un particolare algoritmo che fa corrispondere a voi, il vostro acquisto tra milioni di articoli. Tutto ciò grazie ad una generazione di codici univoci.

Ora cosa succederebbe se questo algoritmo avesse un bug, per cui non identifica con un codice univoco i prodotti che comprate? 

Sarebbe un po’ irritante non trovare nella cassetta della posta il prodotto richiesto…

Ma da oggi questo non sarà più un problema grazie ad una mente brillante come quella dell’italiano Sebastiano Vigna.

Il docente di matematica con il suo algoritmo xorshift128+ è riuscito a risolvere il bug (presente in javascript) e a farlo già utilizzare da tutti i maggiori browser come Chrome, Firefox e Safari.

Niente male non trovate? Quindi niente paura: da oggi ciò che acquisterete online sarà esattamente quello che vedrete recapitato a casa vostra!

Non hai ancora un e-commerce? Contattaci per una consulenza gratuita.
 

torna alla lista #webbites

ALTRI #WEBBITES